Banner UIVCO
EcoDellaStampa

Consorzio VCO Energia

Mercato energetico: opportunità di fornitura

Dal 1999, quando è partita con D.L. 791/99 (Decreto Bersani) la liberalizzazione del Mercato elettrico, l’Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola ha creato al proprio interno il Consorzio VCO Energia con lo scopo di raggruppare e supportare le imprese locali con un consumo energetico annuo superiore ad 1 milione di Kwh nell’acquisto dell’energia elettrica (a seguito di recente modifica dello statuto consortile possono ora far parte del Consorzio le aziende con consumi energetici annui pari o superiori a 250.000 KWh).

Con la successiva completa realizzazione del richiamato processo di liberalizzazione, che ha consentito l’accesso al mercato a tutte le utenze con partita IVA indipendentemente dal consumo annuo, l’Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola, attraverso la stipula di accordi quadro con partner energetici, ha messo a disposizione delle aziende con consumi inferiori ad 250.000 di Kwh un ventaglio di offerte personalizzate per uniformarsi alle diverse esigenze aziendali, garantendo condizioni economiche di favore nonché la massima sicurezza di approvvigionamento e di servizio.

Ricapitolando l’Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola in campo energetico è presente su due distinti segmenti di mercato: per consumi superiori a 250.000 Kwh è operativo il Consorzio VCO Energia, mentre per i consumi inferiori a tale soglia è attivo un accordo quadro stipulato direttamente dall’Associazione.

Consorzio VCO Energia

L’Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola, mediante la creazione del Consorzio, tra i primi in Italia a essere costituito e a raggiungere l’operatività per alcune imprese già nel 2000, ha permesso a un cospicuo numero di aziende associate di essere tra le prime nel nostro paese a godere dei vantaggi derivanti dalla liberalizzazione del mercato elettrico.

Al Consorzio VCO Energia aderiscono attualmente 20 aziende appartenenti ai settori metalmeccanico, estrattivo, chimico e tessile.

Il Consorzio annualmente riceve le proposte di fornitura dei principali operatori del mercato elettrico, tra i quali sceglie quello con cui sottoscrivere il contratto di somministrazione che prevede la fornitura di energia elettrica alle singole aziende consorziate con il riconoscimento di un significativo vantaggio esclusivo.

Attualmente il consorzio, per il periodo dal 1º gennaio 2015 al 31 dicembre 2016, fornisce energia attraverso l’accordo siglato con InEnergy Srl.

L’adesione al Consorzio comporta il pagamento di una quota di ingresso pari a €.516,46.

Clicca qui per scaricare lo statuto in formato PDF

Clicca qui per compilare il modulo di adesione

La struttura consortile se pur ora non risulti più essere necessaria per poter accedere al mercato libero tuttavia è consigliabile anzi risulta essere fondamentale per la maggior forza contrattuale nella scelta della migliore offerta; per il supporto quotidiano nei rapporti con il fornitore di energia elettrica; per la garanzia di affidabilità e qualità dell’offerta; per il riferimento costante per ogni tipo di problematica legata alla fornitura.

Mercato Small

La realizzazione del mercato libero rappresenta una concreta e reale opportunità di risparmio per le piccole e medie imprese che possono trarre vantaggio dalla presenza di nuovi operatori che hanno consentito di instaurare un vero e proprio meccanismo di libera concorrenza.

Tuttavia è doveroso segnalare ed evidenziare come, al fine di massimizzare le opportunità derivanti dal nuovo mercato libero, sia fondamentale individuare un fornitore che abbia maturato una significativa e consolidata esperienza nel campo energetico, che possa disporre di risorse certe e a lungo termine, che offra cioè tutte quelle garanzie di solidità fondamentali ed indefettibili per un settore primario e delicato quale quello dell’energia.

Ed è proprio sulla base di quelle considerazioni che l’Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola, sempre attenta alle esigenze delle proprie aziende associate, ha vagliato, a far tempo dal 2003, una serie di partner, operanti su tutto il territorio nazionale, con cui stipulare un accordo quadro che consenta alle associate di ottenere condizioni economiche di favore e al contempo di garantire la massima sicurezza di fornitura e di servizio.

Risulta infatti evidente come, al fine di meglio tutelare le aziende associate (che tra l’altro in questo periodo si trovano a dover fronteggiare una miriade di offerte di società meramente commerciali), sia necessario rivolgersi a soggetti protagonisti del mercato libero, che siano dotati di proprie centrali di produzione e che abbiano maturato una solida esperienza sin dall’inizio della liberalizzazione.

A tal riguardo attualmente l’Unione Industriale ha posto in essere un rapporto collaborativo con InEnergy che consente alle aziende associate di cogliere i benefici del mercato libero permettendo un risparmio sui costi del contratto di somministrazione energetica e una maggiore efficienza e un’ottimizzazione della fornitura.

Ad oggi l’Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola per il tramite dell’attuale partner, è in grado di presentare alle imprese, come detto, un ventaglio di offerte personalizzate conformi alle esigenze aziendali.

Oltre a ciò alle aziende sarà assicurato il più completo supporto per gestire con semplicità ed efficienza la fornitura di energia elettrica. Il nostro partner InEnergy provvederà infatti a gestire gratuitamente tutti gli adempimenti burocratici e fiscali relativi alla ridetta fornitura.